P.za San Giovanni, 30 20080 Cisliano (MI)

02 9018704

Ortodonzia

ortodonzia-2

ORTODONZIA

L’ortodonzia è una branca dell’odontoiatria si occupa della diagnosi , della prevenzione e quindi del trattamento delle disarmonie dentali e facciali!

Ortodonzia significa “denti dritti” ed è questo uno degli obbiettivi del trattamento ortodontico . Ma l’ortodonzia non è solo questo l’ortodonzia studia la posizione la crescita e lo sviluppo delle ossa mascellari e dei denti.

Si pone l’obbiettivo di correggere le malocclusioni allo scopo di migliorare l’estetica e quindi il sorriso del paziente e risolvere le malocclusioni migliorando la qualità di vita e il benessere del paziente migliorando l’occlusione o ingranaggio dei denti.

La terapia ortodontica consiste nello studiare un piano di trattamento mirato per portare i denti nella posizione corretta ottimizzando il sorriso e creando un’occlusione stabile!

Ortodonzia nel bambino o Prima fase

Una crescita armonica e equilibrata del mascellare superiore e della mandibola nella prima fase di sviluppo del bambino rappresenta un momento cruciale , per questo è consigliabile portare il bambino a fare la prima visita verso i 5 anni!

Dove lo specialista intercetta se è il caso la malocclusione e la risolve ,in breve tempo , questo per prevenire problematiche scheletriche , quindi cranio-facciali che in una seconda fare non è più possibile risolvere.

In questa fase si correggono i difetti o gli eccessi di crescita che si possono riscontrare a carico del mascellare superiore o della mandibola.

Questa fase va dai 6 ai 9 anni e se è necessario intervenire , la terapia dura circa 1 anno.

Dopo la permuta di tutti i denti si valuta se intervenire in una seconda fase.

Il fine di questa prima fase non sarà di allineare gli elementi dentari (anche perché in questa fase la dentatura è mista , cioè presenza contemporanea di elementi dentari permanenti e da latte),quanto quello di prevenire le malocclusioni importanti , come il palato stretto , il morso inverso ecc.

Le terapie ortodontiche approcciate in questo modo sono terapie moderne dove la durata , non come in passato è una terapia lunga ma è una terapia concentrata che risolve le problematiche occlusali e cranio-facciali in un tempo concentrato e ristretto, che nella seconda fase non è più possibile risolvere

Infatti il trattamento intercettivo, armonizzando la crescita dei mascellari diminuisce la possibilità di una seconda fase di trattamento.

La prima fase si cura con apparecchi fissi e/o mobili.

PRENOTA ORA LA TUA VISITA!

“ Il mio obbiettivo è quello di offrirvi un trattamento odontoiatrico mirato in un ambiente amichevole e confortevole. Il trattamento migliore per voi? Quello che farei ai miei figli! ” Dott. Francesca Frustagli

La causa dei denti storti

ES: affollamento dei denti e/o mal posizione di questi,rapporto scorretto tra mandibola e mascella , malocclusione dentale l’ingranaggio scorretto dei denti , mancanza degli elementi dentari.

Comportamenti sbagliati dei bimbi che sono succhiamento del pollice , utilizzo sino in età avanzata del ciuccio , deglutire inserendo la lingua fra i denti delle due arcate.

Perchè denti dritti

I denti storti sono un disagio estetico non indifferente , tanto da ripercuotersi negativamente sulle relazioni interpersonali!

Rovina il sorriso e diminuisce l’autostima , interferisce con la corretta masticazione , e diminuisce la possibilità di una corretta igiene orale quotidiana.
I denti dritti regolari e perfettamente allineati e bianchi sono sorrisi estetici ambiti ed apprezzati da tutti .

Al contrario dei denti storti scheggiati o rotti , quelli rovinano l’estetica del sorriso e abbassano notevolmente l’autostima.
Fondamentalmente i denti storti si possono allineare con alcuni interventi ortodontici specifici sta a noi la scelta del trattamento più idoneo che dipendono dalla gravità della malocclusione e dell’età del paziente.

Il riallineamento dei denti ci aiuta a mordere , masticare e parlare in maniera ottimale e i denti correttamente allineati sono meno soggetti a carie e lesioni parodontali / gengivali .

La prima visita

Durante la prima visita la Dottoressa Frustagli raccoglierà dei dati diagnostici preliminari. Questi dati includono la visita medica / dentale , l’esame clinico del paziente cioè osservazione del volto , delle arcate dentali ed i tessuti molli all’interno della bocca .
Se si intercetta una malocclusione , si effettueranno degli approfondimenti , che consisteranno nell’ effettuare in loco le radiografie delle arcate dentali e più nello specifico :

ORTOPANTOMOGRAFIA (PANORAMICA) serve per valutare il numero dei denti permanenti presenti in bocca e sulla loro direzione di crescita .Permette inoltre di valutare la posizione dei denti inclusi.

TELERADIOGRAFIA LATERO LATERALE
è una radiografia della testa da cui si ottiene un’immagine su cui è possibile effettuare misurazioni precise delle diverse strutture e caratteristiche del cranio più precisamente consente all’odontoiatra di avere una visione d’insieme dell’anatomia dei mascellari!

La teleradiografia ci servirà per lo studio degli indici cefalometrici ( tracciato cefalo metrico) cioè delle varie forme dei profili facciali e delle strutture ossee che costituiscono il cranio al fine di correggere le malocclusioni.

I modelli in gesso

Lo studio dei modelli in gesso permette un analisi dell’occlusione più accurata rispetto all’esame clinico intraorale consentendo misurazioni dentali !

Abbiamo in questo modo la fotografia dello stato iniziale del paziente , prima della terapia , che possiamo confrontare con il risultato finale ottenuto dopo la terapia.

“ Il mio obbiettivo è quello di offrirvi un trattamento odontoiatrico mirato in un ambiente amichevole e confortevole. ”

Dott. Francesca Frustagli
radiografia-1

LA FOTOGRAFIA

Oggi la fotografia in ortodonzia , riveste un ruolo molto importante:

  • fotografia frontale permette valutazione della simmetria facciale e il tipo di viso (corto , lungo , largo)

i tessuti molli periorali

  • foto di profilo del paziente
  • foto intraorali che permettono la valutazione sulla morfologia dei denti e l’intercuspidazione dei denti cioè come chiudono i denti !

Tutte queste ci aiuteranno a decidere il piano di trattamento con finalità non solo funzionali , ma anche estetiche.

SECONDA FASE

Ogni dente permanente viene portato nella sua giusta posizione l’età ideale è verso i dodici anni, questa può essere l’unica fase oppure può essere preceduta dalla fase intercettiva e completata nella seconda fase o fase adolescenziale !

Seconda fase di trattamento viene fatta quando tutti i denti permanenti sono erotti!

Il paziente sarà in questa fase adolescente , si valuterà a questo punto la necessità di un trattamento ortodontico che riallinei i denti e coordini il rapporto fra le arcate , per ottimizzare la funzione masticatoria e raggiungere un’ estetica ottimale del sorriso.

Per la terapia sono utilizzati:

  • apparecchi fissi costituiti da brackets e fili metallici
  • apparecchi più estetici che hanno brackets in resina o ceramica
  • invisalign sistema di mascherine trasparenti completamente invisibile
ortodonzia-3

DOMANDE FREQUENTI o F.A.Q.

Serve un trattamento ortodontico?

I segnali sono :
quando vedo i denti disallineati , ruotati , sporgenti. Oppure se il bimbo respira con la bocca, la perdita precoce o tardiva dei denti da latte !
Ancora se ho dolori all’articolazione
se il bimbo succhia il dito o ha altre abitudini viziate.

Benefici trattamento ortodontico?

I denti ed il viso esteticamente piacevoli sono associati ad una maggiore autostima e migliore percezione che gli altri hanno di te !
I denti dritti sono più facili da pulire e quindi si avranno meno problemi di carie e gengiviti.
Un’occlusione ottimale previene molti problemi articolari .

Iniziare un trattamento ortodontico?

Non c’è un’ età precisa , diciamo che nel bambino la prima visita ortodontica è verso i 5 anni.
A questa età si possono correggere i difetti scheletrici cioè intervenire sulla crescita dei mascellari.
Durante l’ adolescenza sicuramente,si possono riallineare i denti e correggere in misura minore problemi scheletrici.
Anche gli adulti possono in qualsiasi momento della loro vita sottoporsi a cure ortodontiche!

Quale è la causa delle malocclusioni?

Ci sono malocclusioni ereditarie e sono:
una eccessiva crescita della mandibola rispetto al mascellare superiore , un difetto di crescita della mandibola rispetto al mascellare superiore , ciò comporta l ‘ affollamento dei denti dati da una dimensione diversa fra la mascella e i denti.

Possono essere date da abitudini viziate del bambino,tipo succhiamento del pollice.

Durata media di una terapia fissa?

Dai 18 ai 24 mesi

La durata della terapia dipende inoltre dalla collaborazione del paziente e dalle risposte individuali! Saltare gli appuntamenti e non avere cura dell’apparecchio rallenta la terapia .

L’apparecchio fa venire le carie?

No la cattiva igiene fa venire le carie e la mancanza di collaborazione. Oggi gli apparecchi sono facilmente lavabili e le terapie sono brevi!

I molari del giudizio spostano i denti?

No, non ci sono prove scientifiche che provino questo!

L’apparecchio è doloroso ?

Assolutamente no , l’apparecchio non è doloroso i primi giorni dopo averlo messo sentirai un pochino di pressione sui denti e quindi un pochino di fastidio che andrà via in pochi giorni .

Ci potranno essere arrossamenti o erosioni della mucosa che sfrega sull’apparecchio, anche questi andranno via in poco tempo .

Cosa mangiare con l’apparecchio ?

Tutto tranne cibi particolarmente duri o particolarmente molli che si attacchino facilmente ai denti .

Stare attenti a non eccedere nell’assunzione di cibi e bevande dolci , in quanto questi creano una placca batterica molto acida che può provocare carie e gengiviti

Apparecchiature radiografiche usate?

Usiamo un’apparecchiatura radiografica digitale con un basso dosaggio di radiazioni. Utilizziamo poi la protezione per il paziente.

Cosa si intende per contenzione ?

La contenzione ha la funzione di mantenere i denti nella loro posizione una volta finita la terapia e i denti sono allineati , si presenta in genere con una mascherina trasparente superiore e una inferiore.

La contenzione può essere fissa : un leggero filo metallico è incollato sulla superficie interna dei denti .

Gli apparecchi ortodontici sono uguali?

No , possono essere acciaio oppure porcellana, l’ apparecchio è formato da attacchi uno per ogni dente gli attacchi sono legati ad un arco , è l’arco che raddrizza i denti esercitando una leggera pressione!

Ortodonzia dell'adulto

Attualmente il numero dei pazienti adulti che richiedono un trattamento ortodontico sta aumentando progressivamente

Vi è il desiderio di migliorare il proprio aspetto estetico e la volontà di ottenere un’occlusione più efficiente . La diffusione di tecniche alternative estetiche permettono di poter intraprendere un trattamento ortodontico senza alterare il proprio aspetto nella vita di relazione (INVISALIGN) e questo ha fatto si che molti adulti richiedessero il trattamento ortodontico.

Nell’adulto le potenzialità ortopediche dei mascellari superiore ed inferiore non sono attuabili perché non è possibile utilizzare il naturale potenziale di crescita delle ossa mascellari . Per correggere la componente scheletrica delle malocclusioni c’è bisogno di una terapia ortodontica chirurgica .Nell’adulto possono essere frequenti problemi parodontali con perdita di osso di supporto del dente e relativa mal posizione del dente stesso che scivola in avanti e verso il basso . Il trattamento ortodontico ha la possibilità di riportare i denti nella posizione ideale al fine di riabilitare il sorriso e ripristinare una corretta occlusione .

L’ortodonzia non ha limiti di età : è necessario avere una buona salute di gengive , osso alveolare e denti per poter intraprendere un trattamento ortodontico.

Prenota una visita

Scrivici, sarai ricontattato il prima possibile per fissare un appuntamento



Questo modulo raccoglie il tuo nome, email e contenuto in modo che possiamo tenere traccia delle richieste. Per maggiori informazioni, consulta la nostra politica sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

  • Indirizzo

    P.za San Giovanni, 30 20080 Cisliano (MI)

  • Telefono

  • Orari di apertura

    Lun-Ven: 9:00 – 12:00 AM | 14:00 – 19:00
    Sab: Chiuso
    Dom: Chiuso

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la pagina della privacy. Per procedere accedendo a tutti i contenuti presenti nel sito, clicca il pulsante "Accetta".