P.za San Giovanni, 30 20080 Cisliano (MI)

02 9018704

Bibite gassate, perché meglio smettere

Sono sempre più diffuse e ne esistono di diversi tipi ma le bibite gassate, oltre a non essere necessarie sono per moltissimi versi anche dannose per l’intero nostro organismo e sono responsabili di patologie come obesità, carie e diabete. L’eccessiva presenza di zucchero porta, oltre che a danni effettivi anche ad una sorta di dipendenza da zucchero che non fa bene al nostro organismo e da cui è difficile poi smettere.

ALCUNI CONSIGLI

Ecco alcuni motivi per cui è importante ridurre le quantità di bibite ingerite o a smettere completamente:

1- perdita di peso: le bibite gassate provocano gonfiore e sono piene di zuccheri finendo così per incrementare senza accorgersene l’introito giornaliero di calorie. Si calcola infatti che una sola lattina di Coca cola contenga 12 cucchiaini di zucchero che sono il numero massimo consigliato ad un adulto;

2- rovinano il sorriso: alcune sostanze contenute in tali bevande contribuiscono a rovinare in maniera grave lo smalto dei denti rendendoli più gialli e macchiati, gli zuccheri veicolati dal liquido infatti si depositano facilmente sullo smalto e se non lavati in fretta possono portare anche a carie e parodontiti

3- Aumentano il rischio di diabete. Alcuni studi scientifici hanno posto in correlazione il consumo di tali bevande con la diffusione, soprattutto nel mondo occidentale, di patologie quali il diabete di tipo 2.

4- Infine il consumo di bevande abitua le papille gustative ad avvertire un sapore artificialmente dolce comportando una vera e propria alterazione della percezione del gusto e quindi aumentando costantemente la ricerca di zucchero anche in altri cibi e bevande.

Anche la parte economica soffre l’eccessivo consumo di bevande gassate che costano almeno il doppio rispetto all’acqua minerale.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la pagina della privacy. Per procedere accedendo a tutti i contenuti presenti nel sito, clicca il pulsante "Accetta".